Archivio della categoria: TEATRO

«Il teatro non è indispensabile. Serve ad attraversare le frontiere fra te e me…» (Jerzy Grotowski)

Jerzy Grotowski (1933-1999) ha elaborato una tecnica di allenamento per attori veramente straordinaria e rivoluzionaria nell’avanguardia teatrale del 900. Mi ha colpito leggere alcuni suoi scritti perché penso che “l’abbandono delle maschere” e “il coraggio di rivelare se stessi” a

«Il teatro non è indispensabile. Serve ad attraversare le frontiere fra te e me…» (Jerzy Grotowski)

Jerzy Grotowski (1933-1999) ha elaborato una tecnica di allenamento per attori veramente straordinaria e rivoluzionaria nell’avanguardia teatrale del 900. Mi ha colpito leggere alcuni suoi scritti perché penso che “l’abbandono delle maschere” e “il coraggio di rivelare se stessi” a

«La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe…» (Mevlana Rumi)

L’etimologia della parola “maschera” forse deriva dal latino masca(m) cioè “strega”. Persona è il termine che in origine indicava la maschera teatrale. Il tempo ha trasformato la persona prima in personaggio e poi in individuo. La maschera è quindi lo

«La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe…» (Mevlana Rumi)

L’etimologia della parola “maschera” forse deriva dal latino masca(m) cioè “strega”. Persona è il termine che in origine indicava la maschera teatrale. Il tempo ha trasformato la persona prima in personaggio e poi in individuo. La maschera è quindi lo

Forse questo mondo è l’inferno di un altro pianeta

Molte volte mi sono domandata se è possibile avere una visione disincantata del mondo. Io sono in grado di attribuire un significato adeguato alle mie percezioni? E’ possibile andare al di là dei limiti imposti dalle mie convinzioni psico-socio-culturali?  Questa

Forse questo mondo è l’inferno di un altro pianeta

Molte volte mi sono domandata se è possibile avere una visione disincantata del mondo. Io sono in grado di attribuire un significato adeguato alle mie percezioni? E’ possibile andare al di là dei limiti imposti dalle mie convinzioni psico-socio-culturali?  Questa